Home Azioni Americane Perché comprare le azioni Google

Perché comprare le azioni Google

Google è una delle maggiori aziende ad oggi presente non solo sul mercato statunitense, ma a livello mondiale. Più correttamente si dovrebbe parlare di Google Alphabet Inc per indicare una grande ‘famiglia’ che ricomprende Google ma anche YouTube, Google Maps e via dicendo.

Avis des lecteurs: 24 votes
60% de comptes d’investisseurs de détail perdent de l’argent lors de la négociation de CFD avec ce fournisseur. Vous devez vous assurer que vous pouvez vous permettre de prendre le risque élevé de perdre votre argent

La fusione è avvenuta nel 2015, e da quel momento il mercato non ha mai smesso di sorridere alle azioni Google, che sono in crescita nonostante gli scandali finanziari del 2018.

A differenza di quanto si possa pensare, questi scandali non hanno incrinato la fama e la popolarità delle azioni Google, anzi. Questo investimento, nei fatti, rimane uno di quelli più sicuri e redditizi che si può fare al momento. Google ha una grande storia alle spalle, e da quando è stata quotata in borsa il valore delle sue azioni è cresciuto sempre di più. Del resto, la buona gestione dell’azienda non ha fatto altro che espandere nuovi campi e permettere a Google di diventare uno dei punti di riferimento nell’ambito delle tecnologie informatiche, ancora oggi imbattuto nonostante la presenza della concorrenza.

La prima quotazione in borsa è stata lanciata a 85 dollari per salire a più di 100 dollari in solo un’ora. Da quel momento, è stata una scalata continua per le azioni Google, che continuano ad essere e rappresentare uno dei migliori investimenti possibili sul mercato azionario.

La solidità di Google è nota in tutto il mondo, e come tutte le aziende che puntano molto sull’innovazione e sul cambiamento, è degna di fiducia secondo migliaia di azionisti in tutto il mondo, specialmente per investimenti in azioni Google a lungo termine.

Ma perché investire nelle azioni Google? Perché comprarle? Sono ancora sicure, quali sono i margini di evoluzione e di crescita che la società della Silicon Valley porta con sè? Andiamo alla scoperta delle azioni Google e del perché comprarle conviene ancora.

 

Perché scegliere le azioni Google?

Una persona che non conosce bene il mercato azionario statunitense o che non conosce le azioni Google potrebbe chiedersi per quale motivo acquistarle e preferirle magari ad altri concorrenti.

La risposta sta nello stesso nome della società: parliamo di Google, una società con la quale tutti abbiamo a che fare tutti i giorni. Ogni giorno, quando apriamo internet, usufruiamo dei suoi servizi e possiamo navigare grazie alla presenza del famosissimo motore di ricerca, che è appena sfiorato dalla concorrenza.

Google è un vero gigante della tecnologia e del digitale, e fin dalla sua creazione nel 1998 non ha mai avuto paura di evolversi, di svilupparsi, di migliorare. Oggi come oggi Google continua ancora a proporre nuovi prodotti e continui aggiornamenti dei servizi: magari ci siamo abituati all’uso dei suoi servizi, ma dobbiamo ammettere che sono realmente rivoluzionari anche per la vita quotidiana.

Come molte altre aziende nell’ambito dell’informatica e del digitale, la chiave di sopravvivenza di Google sta nella capacità di continuare a modificarsi e a rinnovarsi, di proporre nuovi prodotti. Google infatti vive di una strategia a lungo termine che gli permette di essere sempre competitivo.

Le azioni Google non sono solamente fra le più costose del NASDAQ ma anche fra le più ambite ed interessanti proprio perché Google non cessa mai di stupire ed ha ancora di fronte a sé un discreto margine di crescita. Nel complesso, quindi, anche tenendo conto delle complessità e del rischio sempre presente nel mondo azionario, acquistare azioni Google è una buona mossa, fra le migliori da fare.

 

Le azioni Google sono convenienti

Le azioni Google sono convenienti, per questo è bene investirci: questa è l’opinione di chiunque conosca il mercato azionario.

Qualche dato giusto per inquadrare la questione: negli ultimi anni, le azioni Google sono passate dal valere 300 dollari a oltre mille dollari per azione. Sono davvero pochissime le aziende che possono dire di aver avuto una crescita così rapida e travolgente, che poi ha contribuito a creare una nomea molto positiva per le azioni Google.

Google è un’azienda destinata allo sviluppo ed alla crescita, grazie al fatto che Internet è diventato uno strumento ormai indispensabile nella vita di ogni giorno: lo usiamo per spostarci, per lavorare, per pubblicità, e Google è una piattaforma che ha capito tutto questo in anticipo e l’ha sfruttato per migliorare.

Le azioni Google sono quindi un ottimo investimento per chiunque voglia dare fiducia ad un’azienda solida.

Moltissimi nuovi investitori vogliono acquistare le azioni Google soprattutto per strategie a lungo termine, perché le vedono connotate da un valore stabile, ma anche con un tasso di redditività interessante e che ingolosisce chiunque voglia un investimento che abbia alle spalle un’azienda molto solida e ormai storica.

Le azioni Google hanno un margine di crescita? Certamente sì, o meglio, sulla base di quella che è la storia dell’azienda, è possibile pensare che Google continuerà a svilupparsi ed evolversi. Del resto anche dopo gli scandali tecnologici di metà 2018, le azioni Google hanno reagito molto bene e questo significa che sanno reggere anche i piccoli terremoti interni.

Google è uno strumento che si usa per tutti i giorni, quindi è il simbolo di un’azienda che punta sull’innovazione e sulla solidità.

Le azioni Google sono convenienti soprattutto per chiunque stia cercando un investimento a medio lungo termine; tuttavia sono buone azioni anche per chi cerchi un investimento a breve termine.

Attenzione però: non sperate che l’investimento in azioni Google possa dare azioni in un lasso di tempo relativamente breve, come un anno. Ovviamente le azioni Google non possono triplicarsi in un anno e non è ragionevole aspettarsi che possano fare un balzo come quello degli inizi. Per un buon investimento nelle azioni Google bisognerebbe attendere almeno 4-5 anni, e ovviamente investire una buona fortuna. Tuttavia le azioni Google possono essere utili anche per fare trading e guadagnare sulle salite e discese del titolo, dato che è abbastanza volatile.

 

Le azioni Google sono sicure?

Il mercato azionario non è mai sicuro al 100%. Ovviamente acquistare azioni al posto delle obbligazioni permette di guadagnare potenzialmente di più, ma anche di perdere di più: si sa che le azioni sono un investimento a rischio medio-alto.

Le azioni Google sono sicure nel senso che il titolo è solido e non si prospettano crisi improvvise, ma ovviamente i titoli possono scendere repentinamente e non si può prevedere. Il rischio fa parte dell’investimento. 

In generale, guardando alla storia dell’impresa, alle sue possibilità di innovazione, al futuro di Google ed alla storia delle sue azioni, si può dire che le azioni Google sono al momento uno degli investimenti migliori presenti sul mercato azionario. Ovviamente con ciò non si possono escludere i rischi improvvisi che sono tipici degli investimenti con rischio medio-alto, tuttavia le azioni Google contano su una società molto solida e dalla buona storia in tema di mercato azionario.

 

Come comprare azioni Google

Le azioni Google possono essere acquistate per mezzo del proprio istituto finanziario: si tratta di un’operazione più lenta, ovviamente, rispetto alla possibilità di rivolgersi al proprio broker online.

Se volete acquistare azioni Google per tenerle in portafoglio per un certo lasso di tempo, allora la scelta della banca è una buona scelta.

Altrimenti, se avete più fretta, potete optare per un broker online per l’acquisto di azioni Google. Si tratta della scelta migliore per acquistare rapidamente i titoli Google.

 

[post_views]