Home Il Trading Online Le migliori piattaforme trading regolate: la nostra selezione di siti Forex e Crypto

Le migliori piattaforme trading regolate: la nostra selezione di siti Forex e Crypto

Ogni volta che vi consigliamo un titolo su cui investire o delle azioni di borsa su cui fare speculazione, in pratica vi proponiamo di investire i vostri soldi in modo da trasformare il trading online in una vera e propria opportunità di guadagno. Naturalmente, per fare questo è necessario essere iscritti ad un broker online, che vi fornisce un sistema sicuro ed effettivo per procedere con gli investimenti.

Avis des lecteurs: 58 votes
60% de comptes d’investisseurs de détail perdent de l’argent lors de la négociation de CFD avec ce fournisseur. Vous devez vous assurer que vous pouvez vous permettre de prendre le risque élevé de perdre votre argent

Ogni volta che vi consigliamo un titolo su cui investire o delle azioni di borsa su cui fare speculazione, in pratica vi proponiamo di investire i vostri soldi in modo da trasformare il trading online in una vera e propria opportunità di guadagno.

Naturalmente, per fare questo è necessario essere iscritti ad un broker online, che vi fornisce un sistema sicuro ed effettivo per procedere con gli investimenti.

Abbiamo citato più volte la differenza tra un broker tradizionale, e un broker online, per cui in questo articolo non staremo a dilungarci troppo su questo aspetto, ma andremo piuttosto ad elencare e ragionare su alcuni aspetti pratici che vi permetteranno di fare una buona scelta nel momento di decidere a quale piattaforma online iscriversi.

Rielaboriamo in breve il concetto di broker

Investire online è un concetto che relativo, perché in effetti tramite le piattaforme di trading online, le persone possono decidere direttamente dove investire i propri soldi, senza appoggiarsi ad un intermediario che li orienti nell’investimento, ma se guardiamo effettivamente il funzionamento delle piattaforme dobbiamo renderci conto che sono effettivamente degli intermediario, quindi dei broker, che piazzano sul mercato gli investimenti, seguendo le nostre precise direttive. Può esservi utile una lista delle piattaforme più utilizzate.

Certo il tutto avviene nel giro di un battito di ciglia, in virtù dei sistemi informatici all’avanguardia che utilizzano, ma pur sempre d’intermediari si tratta.

E’ facile capire che ogni piattaforma di trading online offre quindi un servizio, che se pur simile agli altri, si differenzia per alcune caratteristiche.

Fare una scelta è quindi d’obbligo. La domanda è piuttosto: come scegliere la piattaforma di trading più adatta alle nostre caratteristiche?

La maggior parte delle persone sono attente solo al prezzo, e al momento della scelta si indirizzano solo ed esclusivamente al fattore spread proposto.

Secondo noi

Per quanto riguarda la nostra esperienza, possiamo affermare che lo spread e le commissioni sono indubbiamente un motivo valido per scegliere una piattaforma di trading a discapito di un’altra, ma non devono essere l’unico punto preso in considerazione per fare una valida scelta.

Ogni piattaforma ha un indirizzo, se così lo vogliamo definire, piuttosto particolare. Alcune hanno un servizio che vi permette di fare forex in modo eccellente, altre prediligono gli investimenti in azioni italiane o mondiali, altre ancora sono particolarmente focalizzate sulla possibilità di fare del trading sulle materie prime.

Naturalmente ci sono anche piattaforme che dispongono di un’ampia offerta e permettono di fare del trading con tutte queste cose.

Se siete già mediamente esperti, vi sarà più facile fare una scelta a riguardo. Saprete già quale tipo di trading prediligete e  quale non fa al caso vostro.

Un consiglio utile nel caso siate alla vostra prima volta sul trading online, è quello di scegliere una piattaforma di trading, o un broker online che dir si voglia, che vi permetta di sperimentare un po’ di tutto. Potrebbe essere che siete partiti con l’idea di fare forex. Ma poi scoprite che avete una passione per fare del trading con gli indici di Borsa.

Se siete alle prime armi, non precludetevi nessuna strada. Tanto più se la piattaforma di trading a cui vi siete rivolti da la possibilità di avere a disposizione un conto demo illimitato.

Sulle piattaforme di trading si può tradare qualsiasi cosa?

In linea di massima le piattaforme di trading hanno un’offerta particolarmente amplia. E’ molto probabile che vi venga offerta la possibilità di fare trading per esempio sulle azioni di Google, o su quelle di Amazon, tanto per citarne alcune. Non tutte avranno la possibilità di fare del trading con azioni e titoli di minore importanza.

Se siete quindi fissati con un titolo in particolare (cosa che tra l’altro, vi sconsigliamo vivamente). Verificate che sia presente nell’offerta di attivi presenti nella piattaforma di trading.

Un consiglio che vi diamo è sfruttare al massimo i conti dimostrativi disponibili in praticamente tutti i broker online. Vi permettono di fare pratica e di scoprire quali sono le vostre caratteristiche da trader.

Cosa non può essere tralasciato nella scelta a priori del broker

Ne abbiamo parlato più volte e in vari articoli, ma non ci stancheremo mai di ripeterlo. A prescindere dalla vostra scelta sul broker online, che naturalmente alla fine sarà fatta a seconda delle vostre reali necessità, non potete assolutamente prescindere dal livello di sicurezza.

Gli enti che hanno voce in materia sono: la CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa). E l’AMF (Autorità dei Mercati Finanziari) della Banca di Francia, del CySec o del MiFid.

Le principali piattaforme di trading sono garantite da questi enti. Solo in questo caso potrete stare tranquilli che i soldi versati e gli eventuali guadagni vi vengano versati.

Le truffe nel mondo della finanza sono piuttosto frequenti, ma in molti casi possono essere evitate. Basta porre la giusta attenzione a rivolgersi solo a sistemi sicuri e garantiti. Qui una lista di piattaforme trading regolate.

Quale piattaforma di trading mi consigliate di utilizzare?

Dal nostro punto di vista non sarebbe corretto, consigliare una determinata piattaforma di trading a discapito di un’altra. Il nostro intento è quello di darvi i mezzi per scegliere quale piattaforma di trading fa al caso vostro. Vi assicuriamo che tutti i broker online che vengono menzionati sul nostro sito. Rispondono a tutte le normative di sicurezza e affidabilità necessarie. Abbiamo analizzato Alvexo, eToro, 24Option, Markets.com, Plus500, IG Markets e altri.

Una volta scelto un broker online, devo rimanere per sempre legato a questo?

In molti ci hanno fatto questa domanda e la risposta in realtà si rifà di nuovo ai termini di sicurezza. Una piattaforma di trading online seria non vi vincola in nessun modo. Nel momento cui vi stancate di fare trading, o capite che non fa al caso vostro, dovrete chiedere liquidazione dei fondi.

In pratica i vostri soldi vi vengono versati in un conto corrente da voi indicato, e questo è quanto.

Successivamente, sarete quindi liberi, di trasferire lo stesso importo, o un importo differente, presso un’altra piattaforma di trading online.

Proprio a questo punto interviene il fattore sicurezza. Le piattaforme certificate che abbiamo su menzionato, assicurano il versamento dei fondi. Non rischiate di trovarvi in poco piacevoli situazioni in cui il broker si tiene i soldi che avete versato.

[post_views]