Home Il Trading Online Le migliori piattaforme siti per il trading online

Le migliori piattaforme siti per il trading online

Ogni volta che vi consigliamo un titolo su cui investire o delle azioni di borsa su cui fare speculazione, in pratica vi proponiamo di investire i vostri soldi in modo da trasformare il trading online in una vera e propria opportunità di guadagno. Naturalmente, per fare questo è necessario essere iscritti ad un broker online, che vi fornisce un sistema sicuro ed effettivo per procedere con gli investimenti.

Avis des lecteurs: 58 votes
60% de comptes d’investisseurs de détail perdent de l’argent lors de la négociation de CFD avec ce fournisseur. Vous devez vous assurer que vous pouvez vous permettre de prendre le risque élevé de perdre votre argent

Ogni volta che vi consigliamo un titolo su cui investire o delle azioni di borsa su cui fare speculazione, in pratica vi proponiamo di investire i vostri soldi in modo da trasformare il trading online in una vera e propria opportunità di guadagno.

Naturalmente, per fare questo è necessario essere iscritti ad un broker online, che vi fornisce un sistema sicuro ed effettivo per procedere con gli investimenti.

Abbiamo citato più volte la differenza tra un broker tradizionale, e un broker online, per cui in questo articolo non staremo a dilungarci troppo su questo aspetto, ma andremo piuttosto ad elencare e ragionare su alcuni aspetti pratici che vi permetteranno di fare una buona scelta nel momento di decidere a quale piattaforma online iscriversi.

Rielaboriamo in breve il concetto di broker

Investire online è un concetto che relativo, perché in effetti tramite le piattaforme di trading online, le persone possono decidere direttamente dove investire i propri soldi, senza appoggiarsi ad un intermediario che li orienti nell’investimento, ma se guardiamo effettivamente il funzionamento delle piattaforme dobbiamo renderci conto che sono effettivamente degli intermediario, quindi dei broker, che piazzano sul mercato gli investimenti, seguendo le nostre precise direttive. Può esservi utile una lista delle piattaforme più utilizzate.

Certo il tutto avviene nel giro di un battito di ciglia, in virtù dei sistemi informatici all’avanguardia che utilizzano, ma pur sempre d’intermediari si tratta.

E’ facile capire che ogni piattaforma di trading online offre quindi un servizio, che se pur simile agli altri, si differenzia per alcune caratteristiche.

Fare una scelta è quindi d’obbligo. La domanda è piuttosto: come scegliere la piattaforma di trading più adatta alle nostre caratteristiche?

La maggior parte delle persone sono attente solo al prezzo, e al momento della scelta si indirizzano solo ed esclusivamente al fattore spread proposto.

Qual è il ruolo di un broker?

I broker hanno numerose funzionalità da intermediarie e permettono di effettuare degli investimenti sul mercato a seconda di quali sono le nostre scelte nell’ambito finanziario, riproducendo in maniera immediata le nostre opzioni di investimento. Tuttavia permettono di fare tutto ciò ad una velocità incedibile, grazie alle tecnologie informatiche di ultima generazione e alle connessioni con velocità molto elevate, arrivando a darci l’impressione di agire effettivamente in prima persona, anche se dietro un dispositivo, sul mercato, un po’ come accadeva nel passato dove i broker erano principalmente costituiti da persone in carne ed ossa, che andavano a gestire le operazioni dei propri fruitori.

Qual è il miglior broker? Una domande complessa a cui rispondere

Al giorno d’oggi questo ruolo di broker è svolto invece da programmi e piattaforme adibite ad ospitare i conti dei clienti, mettendo a disposizione diversi strumenti utili che consentono di agevolare l’attuazione delle operazioni e la loro velocità. In questa maniera diventa possibile anche operare quando si è lontani dal computer, sfruttando uno dei tanti software automatici disponibili che, a seguito delle nostre decisioni su direttive e indici, potranno operare anche senza il nostro input. Naturalmente è importantissimo fare attenzione nell’impostare i valori opportuni, muovendosi con prudenza, in particolare quando ci saranno cifre importanti in gioco.

Secondo noi

Per quanto riguarda la nostra esperienza, possiamo affermare che lo spread e le commissioni sono indubbiamente un motivo valido per scegliere una piattaforma di trading a discapito di un’altra, ma non devono essere l’unico punto preso in considerazione per fare una valida scelta.

Ogni piattaforma ha un indirizzo, se così lo vogliamo definire, piuttosto particolare. Alcune hanno un servizio che vi permette di fare forex in modo eccellente, altre prediligono gli investimenti in azioni italiane o mondiali, altre ancora sono particolarmente focalizzate sulla possibilità di fare del trading sulle materie prime.

Naturalmente ci sono anche piattaforme che dispongono di un’ampia offerta e permettono di fare del trading con tutte queste cose.

Se siete già mediamente esperti, vi sarà più facile fare una scelta a riguardo. Saprete già quale tipo di trading prediligete e  quale non fa al caso vostro.

Un consiglio utile nel caso siate alla vostra prima volta sul trading online, è quello di scegliere una piattaforma di trading, o un broker online che dir si voglia, che vi permetta di sperimentare un po’ di tutto. Potrebbe essere che siete partiti con l’idea di fare forex. Ma poi scoprite che avete una passione per fare del trading con gli indici di Borsa.

Se siete alle prime armi, non precludetevi nessuna strada. Tanto più se la piattaforma di trading a cui vi siete rivolti da la possibilità di avere a disposizione un conto demo illimitato.

I migliori siti di Trading

Un aspetto importante prima di scegliere il broker a cui affidarsi è quello di valutare i numerosi siti di trading online e i numerosi servizi offerti, dirigendoci su quelli più adatti alle nostre esigenze.

Non è facile identificare un’unica piattaforma migliore di tutte le altre, ma possiamo valutare a seconda della qualità e dai livelli di risposta alle varie richieste sul mercato.

Alcuni tra questi broker rispondo a nomi come eToro, che costituisce uno dei broker più conosciuti del settore, il quale sembra essere uno dei più semplici siti da utilizzare per la grande intuitività nelle componenti della sua piattaforma, che lo rendono affabile in particolare ai principianti nel settore. Un suo punto di forza è infatti la garanzia di un servizio di assistenza fornito via chat 24 ore su 24, che eToro mette a disposizione dei fruitori a partire dall’ analisi di mercato e nello specifico attraverso il dispositivo del Social Trading, che si occupa di modificare parzialmente il classico principio del copy trading, in cui è possibile copiare le mosse dei trader più esperti sul mercato in maniera completamente automatica.

Un altro dei siti di riferimento per gli investitori è senza dubbio Alvexo, diventato famoso grazie ai numerosi aspetti e funzioni che presenta, oltre alla rinomata affidabilità di cui vanta. Altro aspetto da valorizzare è la sezione del Trading Academy di Alvexo, che si occupa principalmente di formare gli utenti al mondo del trading con una particolare attenzione a quello che è l’ambito del Forex, dando particolare attenzione alle differenti esigenze dei trader, andando a fornire il miglior ambiente per operare a ogni differente esigenza di ognuno.

Plus 500 è invece uno dei principali siti nel mondo del trading, grazie alla sua affidabilità e sicurezza rinomate tra gli utenti, che gli hanno consentito di ampliare i suoi fruitori a livello mondiale. I suoi numerosi punti di forza vantano una schermata user friendly e a dei tassi molto positivi e sfruttabili in maniera eccellente, specie per chi volesse concentrarsi principalmente sul mondo Forex e dei CFD.

Tra numerosi broker che vi proponiamo c’è  24 Option risulta essere è uno dei più consigliati per imparare le principali tecniche da utilizzare nel mondo del trading online, attraverso un lungo procedimento di formazione messo a disposizione gratuitamente, attraverso guide esclusive e materiale utile ad effettuare analisi complete in ogni aspetto. Oltre a questo, 24 Option è da elogiare anche per la presenza di numerose e differenti tipologie di conti presenti sul sito e in cui depositare il denaro con cui si andrà poi ad operare, che vanno ad adattarsi in maniera perfetta alle tipologie di utenti differenti che utilizzano la piattaforma ogni giorno.

Il broker Markets.com è uno dei più apprezzati a livello mondiale, ed è rinomato per la sua sicurezza in ambito finanziario, in grado di fornire un fondo di risarcimento per i clienti fino ad un massimo di 20.000 euro. Principalmente questo sito di trading si concentra su un grande numero di materie prime (ne sono presenti più di 15), oltre alla possibilità di operare su azioni e indici azionari. Inoltre è uno tra i broker più scelti anche grazie alla completezza nelle piattaforme messe a disposizione, che permettono di operare in qualsiasi situazione.

Swissquote è anch’esso nella lista dei più rinomati, nonostante non goda di una buona fama a causa della sua creazione più recente, ovvero Autochartist, un avanzato strumento di analisi tecnica che – attraverso dei pratici motori di ricerca – dovrebbe permettere di operare sul mercato in maniera ottimale.

Purtroppo non sempre è così facile e ciò ha portato a numerosi problemi nell’utilizzo dei grafici che potrebbero essere benissimo essere falsificati, generando delle truffe ingenti a trader poco attenti o esperti.

 Una piattaforma gradita a molti degli aspiranti trader online, è invece il broker IG Markets, broker Forex ha una storia veramente lunga e di successo che parte dalla sua fondazione nel 1974 come società di spread trading finanziario a Londra.

Oltre a tutto ciò, IG Markets si concentra sul mondo delle azioni, offrendo una lista di 8000 differenti titoli azionari che provengono dalle Borse di tutto il mondo. Il pezzo forte però del broker è il trading Forex, molto consigliato su questa piattaforma, il quale parte da soli 0.8 pips su cross vale euro/dollaro e dollaro/dollaro australiano.

Su IG MARKETS inoltre possono operare non solo investitori privati, ma anche investitori pubblici o società semplici. I futures di IG MARKETS sono una delle principali modalità di negoziazione sulla piattaforma per quanto riguarda gli indici azionari, che mette a disposizione anche i futures italiani (future FTSE MIB IG) oltre a quelli di molti altri indici stranieri. 

Libertex è uno tra i nuovi broker emergenti. Consente di provare a fare trading su qualsiasi dispositivo mobile e non, che sia un PC desktop o uno smartphone o un tablet, grazie anche all’ausilio di strumentazioni utili pensate per ogni ambito.

La piattaforma è semplice nelle sue meccaniche base, grazie ad un’interfaccia che fa dell’intuitività il suo maggiore punto di forza; non mancano inoltre le fondamentali misure di sicurezza che permettono di operare in maniera sicura, anche attraverso più dispositivi in sequenza. Non mancano inoltre notizie positive dal punto di vista degli asset, con leve che raggiungono 1:30 per i clienti retail e fino a 1:600 per i clienti professionali, con una semplice commissione del 50% per i nuovi clienti e zero spread.

iTrader è uno tra i broker che hanno più di tutti attirato l’attenzione del pubblico. Questo broker permette di operare indifferentemente nel Forex, nelle Materie Prime, senza tralasciare i numerosi indici e azioni tra le quali è possibile scegliere.

Il broker fornisce inoltre un centro formativo in cui è possibile formarsi sulle basi del settore in maniera completa e veloce, adatto specialmente a chi ancora non avesse nozioni approfondite sul settore. Il broker fornisce inoltre numerose libertà agli iscritti che possono operare come più desiderano muovendo il denaro nella maniera che preferiscono.

ActivTrades è invece tra i broker più conosciuti e riconosciuti dalla FCA, ovvero la Financial Conduct Authority. Questo broker da la disponibilità di servizi sia ai privati che ai trader istituzionali, consentendo a tutti di trattare un grande numero di titoli provenienti dal mondo delle azioni, degli indici, oltre che le materie prime e il Forex, con una leva che arriva anche a un massimo di 1:400.

Grazie all’utilizzo delle piattaforme MetaTrader, ActivTrades risulterà familiare a chi ha già esperienza nel campo del MetaTrader (che costituisce una tra le piattaforme più diffuse al mondo) o tramite le piattaforme utilizzabili anche attraverso le piattaforme mobile, e un servizio clienti in grado di rispondere alle tante richieste in maniera completa.

Il broker Ufx è la scelta su cui spesso ricade la ricerca di una piattaforma a cui affidarsi nel corso del proprio percorso nel mondo degli investimenti online. Il broker consente di operare su un gran numero di coppie di valute, senza tralasciare altri mercati quali indici azionarie e le materie prime.

Gli standard di Ufx sono molto alti anche dal punto di vista della sicurezza, poiché fornisce una garanzia grazie alla registrazione presso la FCA del Regno Unito, oltre che al CIF del Cipro, ovvero una sorta di fondo che funziona come garanzia per gli investitori che andrebbero a perdere denaro in caso di fallimenti delle società, con investimenti coperti fino ad un ammontare di 20.000 euro.

Dukascopy è un altro broker tra quelli più utilizzati negli ultimi anni e che hanno beneficiato di una notevole diffusione nell’ultimo periodo. Le numerose certificazioni di cui è dotata la piattaforma le consentono di mantenere al sicuro i propri utenti, in quello che è un ECN broker tra i più affermati in assoluto sul mercato.

Non manca inoltre la possibilità di utilizzare numerose piattaforme, che consentono di variare le modalità con cui operare e poter investire in qualunque momento e in qualunque situazione.

Questo broker Trading212 segue l’esempio di altri broker europei ed è regolamentato secondo le normative che regolano i mercati finanziari. Rende disponibile un utilissimo conto demo da sfruttare per le proprie prime operazioni (o per provare a cambiare strategia nel caso si fosse più navigati) e la piattaforma fornisce un’interfaccia semplice e intuitiva da utilizzare anche per chi fosse poco pratico.

Lo stesso servizio clienti è disponibile per ogni investitore attraverso linea telefonica che consente di rimanere aggiornati in maniera costante sull’andamento delle proprie operazioni.

Queste piattaforme (ActivTrades, Ufx, Dukascopy e anche Trading212) non riescono a riscuotere il successo sperato, per via di vari problemi che hanno spesso reso problematico il loro utilizzo, spesso non consigliato dagli stessi esperti del settore.

Sulle piattaforme di trading si può tradare qualsiasi cosa?

In linea di massima le piattaforme di trading hanno un’offerta particolarmente amplia. E’ molto probabile che vi venga offerta la possibilità di fare trading per esempio sulle azioni di Google, o su quelle di Amazon, tanto per citarne alcune. Non tutte avranno la possibilità di fare del trading con azioni e titoli di minore importanza.

Se siete quindi fissati con un titolo in particolare (cosa che tra l’altro, vi sconsigliamo vivamente). Verificate che sia presente nell’offerta di attivi presenti nella piattaforma di trading.

Un consiglio che vi diamo è sfruttare al massimo i conti dimostrativi disponibili in praticamente tutti i broker online. Vi permettono di fare pratica e di scoprire quali sono le vostre caratteristiche da trader.

Cosa non può essere tralasciato nella scelta a priori del broker

Ne abbiamo parlato più volte e in vari articoli, ma non ci stancheremo mai di ripeterlo. A prescindere dalla vostra scelta sul broker online, che naturalmente alla fine sarà fatta a seconda delle vostre reali necessità, non potete assolutamente prescindere dal livello di sicurezza.

Gli enti che hanno voce in materia sono: la CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa). E l’AMF (Autorità dei Mercati Finanziari) della Banca di Francia, del CySec o del MiFid.

Le principali piattaforme di trading sono garantite da questi enti. Solo in questo caso potrete stare tranquilli che i soldi versati e gli eventuali guadagni vi vengano versati.

Le truffe nel mondo della finanza sono piuttosto frequenti, ma in molti casi possono essere evitate. Basta porre la giusta attenzione a rivolgersi solo a sistemi sicuri e garantiti. Qui una lista di piattaforme trading regolate.

Scegliere il broker migliore: un compito arduo

Non è però facile scegliere il migliore broker, che risponda esaustivamente a tutte le nostre esigenze e che sia degno di fiducia da parte degli investitori. Come fare allora per affidarsi al miglior broker adatto a noi?

Innanzitutto, il primo e più importante aspetto che un sito di trading online deve assolutamente presentare sono tutte le certificazioni del caso: nel mondo della finanza si ha a che fare con soldi e ciò significa che le truffe sono sempre in agguato. Basti pensare a quanti vorrebbero riuscire a poter guadagnare ingannando magari gli investitori più incauti, magari perché principianti, che si gettano nel settore senza conoscerne prima le basi, che rendano sicura la propria avventura.

Le certificazioni degli enti adatti e preposti al controllo, sono un requisito fondamentale che tuttavia, troppo spesso viene tralasciato in favore di altri fattori. Ci teniamo a ricordare che il trading è uno strumento in grado di mettere una grande pressione agli investitori, perché dovranno lavorare con ingenti quantità di denaro che potrebbero aumentare mano a mano che si riuscirà a farsi strada nel trading online, ma anche diminuire nel caso di investimenti effettuati nel modo sbagliato.

Proprio per questo il trading online viene da sempre definito da tutti come un lavoro dov’è necessaria la disciplina e costanza, ambedue accoppiate con la disponibilità – da parte della piattaforma – dell’utilizzo di tutti gli strumenti del caso, in maniera tale da poter disporre di una completezza nell’ambito delle operazioni con gli strumenti online capaci di lasciare tranquilli gli investitori di ogni tipo.

Attenzione: il trading online non un gioco d’azzardo

Se c’è una cosa, che il vasto mondo del trading non ammette è quella di investire in maniera casuale: quando ci si imbatte in un qualche investimento bisogna essere sempre capaci di mantenere la calma, andando a investire con cautela e senza lasciarsi prendere la mano o dall’euforia del guadagno facile.

In quest’ambito si è infatti sottoposti ogni giorno a quantità di stress non indifferenti a causa delle grandi quantità di denaro con cui ci si trova a lavorare, mettendoci dinanzi a grandi opportunità di guadagno ma altrettanti rischi di perdita, in caso si incappasse in qualche investimento sbagliato e non si fosse capaci di accorgersene in tempo. Si rende quindi necessario muoversi cautamente, se un trader non vuole cadere in errori causati dalla fretta di portare a termine gli investimenti effettuati. Non diciamo certo che sia semplice giudicare con attenzione quelli che possano poi rivelarsi gli investimenti migliori, ed è sicuramente arduo trovare il coraggio di investire con fermezza quando ancora non si conoscono in maniera adeguatamente approfondita i mercati e il loro funzionamento, nonostante magari la fase di studio sia stata completa, ci vuole sempre un po’ di tempo prima di abituarsi al lato pratico del trading.

Sicuramente, prima o poi gli errori accadranno e possono incapparvi sia i più esperti che i nuovi del campo: proprio per questo motivo è importante mantenere la calma in ogni fase, non lasciandosi prendere la mano dalla situazione. Un’ottima cosa da fare sarebbe quella di considerare in maniera obiettiva quelli che sono stati gli errori compiuti, perché una determinata scelta non ha ripagato e quale strategia invece avrebbe funzionato. Tutti questi piccoli sbagli aiutano poi a crescere, arrivando a commetterne sempre meno col passare del tempo. Proprio per questo è importante selezionare un broker che fornisca tutti gli strumenti adatti per muoversi in maniera completa, senza far mancare nulla alle proprie necessità e analisi.

Solitamente, chi compie un errore e vede quindi il proprio investimento e guadagno svanire, è portato ad abbandonare il mondo del trading immediatamente, per non rischiare ulteriormente di perdere soldi. Un comportamento più adatto sarebbe invece, in questo caso, quello di cercare di continuare a investire (sempre con piccole somme se si è alle prime fasi), valutando con più attenzione le prossime scelte. È sempre bene ricordare che il trading non è un gioco d’azzardo e i guadagni ottenuti sono frutto di un duro lavoro, della perseveranza e dell’attenzione con cui si affrontano gli investimenti, con un’opportuna valutazione degli strumenti utilizzati.

Erroneamente si tende a cercare di compensare il denaro andato in fumo con ulteriori investimenti nel giro di poco tempo. Questo modo di agire può avere conseguenze deleterie a lungo andare, è sempre fondamentale valutare con calma le proprie strategie cercando di riflettere con attenzione su quelle che saranno le prossime mosse. Proprio in funzione di fornire la giusta forma mentis, è opportuno prepararsi un budget iniziale, non troppo alto, quando si entra nel campo degli investimenti, in modo da fissare un tetto massimo di perdite consentite.

Quale piattaforma di trading mi consigliate di utilizzare?

Dal nostro punto di vista non sarebbe corretto, consigliare una determinata piattaforma di trading a discapito di un’altra. Il nostro intento è quello di darvi i mezzi per scegliere quale piattaforma di trading fa al caso vostro. Vi assicuriamo che tutti i broker online che vengono menzionati sul nostro sito. Rispondono a tutte le normative di sicurezza e affidabilità necessarie. Abbiamo analizzato Alvexo, eToro, 24Option, Markets.com, Plus500, IG Markets e altri.

Le Migliori Piattaforme

Una volta selezionato il broker sarà possibile scegliere fra le numerose piattaforme messe a disposizione da quest’ultimi. Tra queste piattaforme ce ne sono alcune di particolare successo che nel corso degli anni hanno saputo diffondersi come piattaforme di trading per comunicazione tra sistemi, come computer o dispositivi mobili dell’investitore con il mercato stesso.

Una delle piattaforme più utilizzata, tra le tante disponibili è senza dubbio MetaTrader, la più diffusa nel campo e capace di consentire operazioni in maniera rapida e veloce tramite un software scaricabile comodamente sul PC o via web.

MetaTrader offre diverse possibilità di trading e numerose funzioni che nessun’ altra piattaforma è ancora stata in grado di mettere a disposizione. Grazie a queste piattaforme – diffuse come MetaTrader 4 e MetaTrader 5 – diventa possibile seguire tutte le operazioni di mercato e seguire con attenzione le oscillazioni dei prezzi grazie ai vari strumenti grafici e le varie tabelle. MetaTrader supporta inoltre i grafici a candela, Renko e Heikin Ashi.

Una volta impostati i propri ordini di trading e settati i punti di stop loss predefiniti, in maniera tale da evitare di perdere oltre un certo valore, si potrà andare a operare sul mercato in maniera sicura e tranquilla. Gli ordini di trading vengono seguiti in maniere rapida e veloce e, grazie anche agli EA – ovvero gli Expert Advisor – si potranno automatizzare completamenti gli script, andando a eseguirli con una notevole rapidità e semplicità. Grazie a tutte queste funzioni diventa possibile andare a operare anche senza stare costantemente davanti al proprio computer, ma ciò non comporterà la perdita di possibili, anche nel momento in cui non si è davanti allo schermo.

Inoltre, questa piattaforma dispone di numerose funzionalità tra cui quella che rende possibile tenere d’ occhio la propria cronologia di trading, scaricando i dati relativi al proprio storico per ogni coppia di valute e creando o richiedendo delle relazioni complete di ogni dettaglio in merito alle nostre posizioni di trading. Interessante è anche la possibilità di monitorare i grafici, che rende la piattaforma lo strumento più completo e fondamentale per operare nel trading sul Forex, anche se in caso si voglia operare con strategie più all’avanguardia, MetaTrader 5 può rivelarsi la scelta migliore. MetaTrader 4 può inoltre essere consigliato per la sua popolarità, oltre che la sua estrema semplicità.

Non possiamo mancare però di nominare anche un’altra delle piattaforme che negli ultimi anni sta ottenendo una fama sempre maggiore: il Web Trader, risulta essere la scelta su cui spesso confluiscono gli investitori che vogliono operare tramite PC ma senza essere obbligati a scaricare nulla sui propri dispositivi. In questo modo diventa molto semplice operare via web ed arrivare ad essere pronti ad investire con fermezza e velocità. La Web Trader ha raggiunto livelli di diffusione incredibili già poco dopo la sua introduzione ed è riuscita a conquistare i dispositivi di molti che, per un motivo o per l’altro, preferiscono una piattaforma galleggiante a una fissa.

Infine parliamo della Mobile Trader, la quale ha l’intento di essere utilizzata nei dispositivi mobili quali smartphone e tablet. Spesso queste piattaforme sono disponibili nello store di due tra i più grandi sistemi operativi del mondo mobile, sia iOS che Android. Queste piattaforme infatti permettono di operare senza problemi nei numerosi ritagli di tempo che l’investitore riesce ad avere, magari proprio tra una pausa e l’altra a lavoro. Investire inizialmente, infatti, specie se non si ha confidenza con il settore, è un lavoro che può richiedere diverso tempo, e non darà grandi risultati fin da subito. Occorre perciò stare attenti a dove si mettono i propri soldi, se non si vuole cadere in sonori tonfi.

Un altro vantaggio della possibilità di operare da mobile è inoltre costituito dalla possibilità di operare sul mercato in qualunque momento, anche se si è lontani dal proprio PC. Proprio in questo caso la tempestività e la reattività sono elementi importantissimi per far sì che si possa rendere al meglio e cogliere le varie occasioni che si presenteranno nell’immediato.

Ciò che risulta fondamentale è che tutte queste piattaforme condividano gli strumenti messi a disposizione dai clienti e da quelle principali, in modo tale da poter consentire, nonostante un’interfaccia ovviamente semplificata per far fronte a quelle che sono le esigenze degli utilizzatori di dispositivi mobili, di operare nel miglior modo possibile e con tutti gli strumenti del caso.

Una volta scelto un broker online, devo rimanere per sempre legato a questo?

In molti ci hanno fatto questa domanda e la risposta in realtà si rifà di nuovo ai termini di sicurezza. Una piattaforma di trading online seria non vi vincola in nessun modo. Nel momento cui vi stancate di fare trading, o capite che non fa al caso vostro, dovrete chiedere liquidazione dei fondi.

In pratica i vostri soldi vi vengono versati in un conto corrente da voi indicato, e questo è quanto.

Successivamente, sarete quindi liberi, di trasferire lo stesso importo, o un importo differente, presso un’altra piattaforma di trading online.

Proprio a questo punto interviene il fattore sicurezza. Le piattaforme certificate che abbiamo su menzionato, assicurano il versamento dei fondi. Non rischiate di trovarvi in poco piacevoli situazioni in cui il broker si tiene i soldi che avete versato.

[post_views]