Home Criptovaluta Comprare Monero analisi e quotazioni aggiornate

Comprare Monero analisi e quotazioni aggiornate

Tra le valute parallele ai Bitcoin, vogliamo parlarvi del Monero, una valuta la cui decentralizzazione e la privacy le hanno permesso di diventare uno dei titoli su cui puntare se volete investire nel mercato delle criptovalute.

Recensione utenti: 50 votes
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Per chi fosse alla ricerca di criptovalute sicure su cui puntare potrebbe affidarsi a Monero, uno dei nomi più caldi in circolazione. Dal lancio di questa valuta, avvenuto nel 2014 con il nome di BitMonero, il mercato delle criptovalute si è arricchito di un ulteriore, agguerritissimo concorrente, pronto a dare battaglia agli altri strumenti finanziari simili.

Monero può essere considerato in sostanza come una sorta di equivalente di Bitcoin, dotato di molte delle caratteristiche che hanno reso celebre la criptovaluta più famosa al mondo. Il nome della valuta, nel corso del tempo, è stato accorciato dai creatori che hanno preferito diffonderla col semplice nome di Monero.

Qualche dettaglio in più

Cerchiamo ora di capire più nel dettaglio qualche particolare sulla moneta, anche se sarebbe opportuno effettuarne un breve paragone anche con la stessa Bitcoin.

Andando nel dettaglio, Monero ha fatto fin da subito parlare di sé per merito degli ottimi valori raggiunti nel 2017, in cui questa criptovaluta era diventata uno strumento finanziario davvero degno di nota per quelle che sono le possibilità degli investitori. Proprio per queste motivazioni le aspettative per il futuro della valuta sono molto elevate: si prevede e si spera un miglioramento anche sotto questo punto di vista, per cui nel futuro altre criptovalute potrebbero andare a stuzzicare il palato degli investitori più intraprendenti.

Nonostante quindi le premesse siano le stesse, poiché come le altre criptovalute anche qui ci si muove sulla base di quel sistema fondamentale che prende il nome di Blockchain, ovvero la classica tecnologia che va a sfruttare un database che permetta di registrare tutte le operazioni effettuate sul mercato, tenendo conto di tutte le parti in causa e dando luogo a transazioni condivisibili tra numerosi nodi diversi in una stessa rete, i cosiddetti block. Tutti questi blocchi sono collegati in maniera molto importante tra di loro, attraverso delle catene o chain: queste consentono di autenticarsi e poi andare a rendere valide di conseguenza le singole operazioni effettuate.

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

I suoi punti di forza

Cercando di capire quali siano i suoi punti di forza, è bene sottolineare come Monero basi il successo su un focus importante su quelle che sono la privacy degli utenti e la sua importante decentralizzazione, fattori che tradiscono una grande attenzione all’affidabilità, fattore tenuto molto in considerazione dagli investitori in fase di valutazione attenta.

La criptovaluta Monero è quindi una delle valute virtuali più diffuse sul piano internazionale, anche grazie a questi fattori di sicurezza; inoltre Monero basa la propria struttura su quello che è il protocollo CryptoNote, costituito da un elevato numero di algoritmi che sono pensati in maniera tale da poter garantire caratteristiche assenti in valute più famose quali, per esempio, la stessa Bitcoin. I complimenti a questa struttura sono stati talmente evidenti da essere arrivati anche da figure coinvolte con le altre monete virtuali, che non hanno evitato di evidenziare l’ottima parabola della moneta.

Il funzionamento di Monero

La criptovaluta sfrutta una struttura di tipologia open source, la quale utilizza un tipo di sistema di proof of work orientato a mettere in sicurezza il network da ogni eventuale tipo di problema. Anche per questa ragione la curva di emissione di Monero è diametralmente differente rispetto a quella delle altre valute, al punto tale da avere calcoli che fanno risultare un’emissione complessiva di circa 18,4 milioni di monete in 8 anni. 

Il sistema proof of work segue la linea tracciata da Bitcoin il quale, in maniera tale da evitare che avvenisse una doppia spessa e per cercare di mantenere il network al sicuro, ha preso determinati provvedimenti. È inoltre possibile utilizzare il tutto sui sistemi operativi installati sui PC di ultima generazione nelle nostre abitazioni, tra i quali Windows, Mac, Linux e FreeBSD. Tutto ciò costituisce una importante differenza sostanziale rispetto alla struttura di Bitcoin: Monero è infatti programmato per un numero minore di emissione di monete, con un massimo situato a poco più di 18 milioni in 8 anni.

Allo stesso tempo uno degli elementi caratteristici di Monero che gli hanno permesso di scalare verso il sucesso è senza alcun dubbio la sua altissima scalabilità, fattore che evita un fastidioso problema, ovvero la dimensione massima dei blocchi. Anche per questo motivo qui è consentito superare il limite dei blocchi da 1 MB, che solitamente invece impedirebbero la scalabilità. Lo stesso sistema va a tutelare i casi in cui si presentano dimensioni ancora maggiore, con un sistema studiato per sfavorire e, in qualche caso, anche penalizzare attraverso un complesso meccanismo in caso ci sia un eccessivo aumento del numero dei blocchi.

Tra i diversi fattori partecipi al successo della valuta è impossibile non menzionare l’importanza costituita da fattori quali la privacy degli utenti e delle transazioni nel loro complesso, attraverso quello che è un algoritmo di firma ad anelli, cosa che aumenta la sicurezza del sistema perché rende invisibile l’importo di una transazione a chiunque sia estraneo alla transazione stessa. Per quanto riguarda invece le commissioni, in concomitanza con la diffusione dell’utilizzo della valuta avvenuto nel corso del tempo, si può sottolineare come a discapito della discesa dei prezzi ci si debba confrontare con commissioni in continuo aumento al passare degli anni.

Come fare per investire in Monero

Come ogni altra valuta è quindi richiesta molta attenzione se si vuole evitare di ritrovarsi invischiati in una truffa: la cautela è l’arma principale del trader e, proprio per questo, c’è spesso diffidenza nell’approccio con nuovi strumenti finanziari che possono essere anche nuove valute. Tra queste, Monero non beneficia di certo di un’elevata diffusione e non può quindi sfruttare la fama come fanno colossi come Bitcoin o Ethereum.

In buona sostanza per investire nella maniera migliore in questa valuta, è opportuno affidarsi a un broker dotato di tutte le licenze del caso, come ad esempio quella Consob – ovvero la principale autorità italiana in tema di mercati finanziari – che indicano una tutela importante nei confronti dell’investitore con norme pensate per favorire due dei fattori più importanti: sicurezza e affidabilità.

Monero sembra quindi beneficiare di tutto questo, ma non bisogna dimenticarsi comunque di operare con prudenza e cautela: l’investimento, anche in questo caso, non ha mai la certezza di riuscita, neanche nelle condizioni migliori.

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Investire in Monero in 3 semplici azioni

Come fare per acquistare e vendere criptovalute in maniera semplice e veloce? Una delle soluzioni migliori può essere affidarsi a un broker come eToro. Andiamo a vedere come acquistare in rapidità.

Prima AZIONE: Iscriversi e cominciare

Una volta aperta la home del sito di eToro, sarà possibile iniziare a commerciare con le criptovalute dopo una semplice e veloce iscrizione alla piattaforma.

Seconda AZIONE: Selezionare la valuta

Dall’elenco sulla sinistra si potrà selezionare la voce “Mercati” e quindi, in alto, la parte con scritto “Cripto”.

Terza AZIONE: Iniziare ad acquistare!

Una volta effettuata la scelta della criptovaluta, si potranno cominciare le proprie operazioni andando ad acquistare o vendere la moneta virtuale desiderata.

[post_views]