Home Azioni Americane Comprare azioni Facebook, analisi e quotazioni aggiornate

Comprare azioni Facebook, analisi e quotazioni aggiornate

Facebook è conosciuto da numerose persone in tutto il mondo, con la piattaforma che beneficia di un numero di utenti unici che supera il miliardo (numero in continuo aumento): grazie a questi grandi numeri, questo social network è sempre valutato con attenzione dagli investitori alla ricerca di un titolo sicuro su cui investire. Le azioni Facebook sono un buon acquisto? Nell’epoca attuale – in cui internet ricopre un ruolo sempre più importante nelle vite di ognuno di noi – Facebook è stato capace di fornire il servizio giusto al momento giusto: in concomitanza con il boom dei social network, la piattaforma creata da Mark Zuckerberg si è fatta trovare preparata, diventando poi col tempo leader del settore e primo propositore di innovazioni varie nel campo.

Avis des lecteurs: 35 votes
60% de comptes d’investisseurs de détail perdent de l’argent lors de la négociation de CFD avec ce fournisseur. Vous devez vous assurer que vous pouvez vous permettre de prendre le risque élevé de perdre votre argent

Facebook è conosciuto da numerose persone in tutto il mondo, con la piattaforma che beneficia di un numero di utenti unici che supera il miliardo (numero in continuo aumento): grazie a questi grandi numeri, questo social network è sempre valutato con attenzione dagli investitori alla ricerca di un titolo sicuro su cui investire.

Le azioni Facebook sono un buon acquisto?

Nell’epoca attuale – in cui internet ricopre un ruolo sempre più importante nelle vite di ognuno di noi – Facebook è stato capace di fornire il servizio giusto al momento giusto: in concomitanza con il boom dei social network, la piattaforma creata da Mark Zuckerberg si è fatta trovare preparata, diventando poi col tempo leader del settore e primo propositore di innovazioni varie nel campo.

Al suo arrivo sul mercato, Facebook si è subito presentato con un prezzo competitivo, cosa che ha scatenato molto successo negli investitori, che hanno deciso di puntare su titoli Facebook, sfruttando il loro rialzo costante e il potenziale di investimenti  del genere rivolti in un’ottica a lungo termine.

Il gran numero di utenti iscritti a Facebook rendono la piattaforma appetibile per chiunque volesse raggiungere un elevato numero di persone con la propria pubblicità: proprio per questo il guadagno di Facebook arriva principalmente dagli slot pubblicitari venduti. Appena entrato in Borsa, si è arrivati a una quota per utilizzatore di 100 dollari che riesce ad attrarre numerosi potenziali investitori  sull’azienda.

Ma quali sono i suoi concorrenti?

Nell’era digitale attuale, il numero di concorrenti di Facebook è cresciuto grazie alla diffusione dei social network che, seguendo l’esempio della piattaforma di cui stiamo parlando, hanno intravisto nel mondo dei social una grande opportunità di raggiungere moltissime persone. Ecco alcuni dei social più conosciuti e utilizzati:

  • Linkedin: questo social vuole essere un punto d’incontro per professionisti ed è ritenuto uno dei più grandi concorrenti di Facebook.
  • Twitter: un social molto simile a Facebook, che rivolge la sua attenzione ai privati e fornisce alcune funzioni che ne hanno aumentato il successo e la diffusione.
  • Google: della sua rete fanno parte piattaforme come Youtube e anche un social network chiamato iGoogle.

Facebook ha cercato di affermarsi – ancora più di quanto già non sia – siglando partnership con dei grandi gruppi di successo come IBM, Microsoft, Google e Amazon. Un’unione delle più grandi aziende del settore focalizzata a ricerca mirata all’innovazione nel campo dell’intelligenza artificiale, con produzioni che poi potranno essere sfruttate sul mercato grazie alle ultime tecnologie prodotte.

Il social si è evoluto ed è stato protagonista di diversi cambiamenti, che si sono poi ripercossi sulla sua valutazione in borsa: in particolare all’inizio le attese furono sopravvalutate e le prime quotazioni sono precipitate in fretta. Ma da quell’istante in poi il titolo si è posto al rialzo, con dei momenti di rialzo seguiti da qualche piccolo ribasso, cosa che potrebbe essere sfruttata nell’utilizzo di strategie a breve termine.

Facebook, un successo aziendale planetario

Un continuo miglioramento

L’azienda inoltre non si è mai adagiata sugli allori, mostrandosi capace di migliorare i già ottimi risultati ottenuti nel corso del tempo, con una crescita inarrestabile e conseguenti profitti capaci di superare le più rosee aspettative, rendendo Facebook un ottimo titolo su cui puntare.

Inoltre, la già grande potenza di Facebook si è consolidata con i recenti acquisti di Instagram e Whatsapp che potrebbero essere i primi di una lunga serie di investimenti mirati, grazie ai continui introiti provenienti dalle pubblicità presenti nella piattaforma, cosa che costituisce una grande opportunità di aumento dei guadagni dell’azienda.

Un settore così fruttuoso però ha attirato le mire di diversi gruppi e, per mantenere la propria posizione vincente, Facebook dovrà continuare a investire grandi cifre negli anni a venire.

Come acquistare azioni Facebook in 5 mosse

Per iniziare ad investire, sarà necessario affidarsi a una delle migliori siti di trading – come eToro (recensioni e opinioni qui) – che ci consentono di effettuare le operazioni basilari del mercato degli investimenti, ed effettuare un’analisi tecnica dei titoli.

1° passo

Una volta entrati nel sito, basterà cliccare sul pulsante iscriviti subito e, una volta compilati i campi, si potrà effettuare l’accesso al proprio profilo.

2° passo

A questo punto basterà effettuare il primo deposito cliccando sull’icona apposita.

3° passo

Ora, cliccando sull’icona “Mercati” si potrà andare a scegliere dove operare, scegliendo tra Cripto, ETF, Azioni, Indici, Materie Prime e Valute.

4° passo

Scegliendo uno dei vari strumenti finanziari, ci si troverà davanti tutto un elenco di titoli su cui sarà possibile investire.

5° passo

Cliccando su uno dei titoli e valutando quale siano le migliori azioni sul mercato, sarà possibile selezionare la quantità da acquistare, impostare indicatori e concludere il tutto cliccando su “imposta ordine”.

[post_views]