Home Azioni Italiane Comprare azioni Enel, analisi e quotazioni aggiornate

Comprare azioni Enel, analisi e quotazioni aggiornate

Enel è una società italiana quotata alla borsa di Milano e rappresentante, insieme ad Eni del settore della produzione energetica in Italia, prima di investire sulle azioni di questa società vi consigliamo di leggere il nostro articolo.

Recensione utenti: 40 votes
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.


Enel SpA (Enel) è una società energetica multinazionale e un operatore globale integrato nel settore dell’elettricità e del gas con un focus su Europa e America Latina. I segmenti della Società comprendono Italia, Penisola Iberica, America Latina, Europa dell’Est, Energie Rinnovabili e Altro. Le divisioni della Società comprendono Generazione, Trading, Infrastruttura e Reti, Gas a monte e Energia rinnovabile. La sua portata globale si estende dall’Europa, al Nord America, all’America Latina, all’Africa e all’Asia. La Società opera in circa 30 paesi in oltre quattro continenti con una capacità installata netta di circa 90 gigawatt (GW). Le compagnie di distribuzione trasportano l’elettricità attraverso una rete di oltre 1,9 milioni di chilometri totali. La compagnia ha impianti di generazione di energia di tutti i tipi in circa 10 paesi da Alberta in Canada alle Ande centrali, e fornisce energia alle città del Sud America, tra cui Rio de Janeiro, Bogotà, Buenos Aires, Santiago del Cile e Lima.

This image has an empty alt attribute; its file name is centrale-enel-U20437913002eLD--835x437@IlSole24Ore-Web.jpg
Una centrale elettrica dell’Enel
BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Le azioni Enel sono un buon acquisto?

Istituita nel 1962 come ente pubblico si è successivamente convertita a società per azioni nel 1992, arrivando poi alla quotazione in Borsa nel 1999, in seguito alla liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica in Italia. Lo Stato Italiano rimane, tuttavia, tramite il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il principale azionista con una quota del 23,6% del capitale sociale.
Quello che dunque veniva considerato l’Ente Nazionale dell’Energia Elettrica, accede dunque alle contrattazioni di Piazza Affari con un prezzo di collocamento fissato intorno ai 7 euro per azione. Il titolo andrà poi a segnare massimi storici nel 2007 a circa 8,50 prima di scivolare pesantemente a 2,20 euro per azione con i noti avvenimenti dovuti al fallimento di Lehman Brothers e successivamente alla grave crisi economica che ha colpito il nostro paese. Da questi bottom, il titolo è riuscito a ripartire con vigore verso l’alto, consolidando dapprima sopra l’area dei 4 euro e, successivamente, superando i 6 euro per azione. Va anche ricordato che il titolo distribuisce semestralmente un buon dividendo (di 0,28 centesimi per ogni posseduta) e pertanto può essere annoverato tra i migliori titoli italiani in ottica di lungo termine, o come si usa dire in gergo “da cassettista“, categoria alla quale fa parte anche l’altro titolo del comparto energetico ENI. Davvero interessante è la performance dell’ultimo anno solare, di circa il 33% di profitto! Andiamo a guardare i dati relativi al bilancio prima di procedere con l’analisi del consenso delle principali banche d’affari:

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Dati di bilancio (in mln di EUR)

Ricavi d’esercizio73.134
Ricavi ultimi 12 mesi75.079
Ebitda (utile ante imposte) d’esercizio14.495
Ebitda (utile ante imposte) ultimi 12 mesi14.894
Ebit (utile ante imposte) d’esercizio8.201
Ebit (utile ante imposte) ultimi 12 mesi8.463
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari4.789
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari ultimi 12 mesi4.876
Ebit (Utili ante imposte) normalizzati8.055
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari (normalizzato)4.675,953
EPS normalizzato ultimi 12 mesi0,4644
This image has an empty alt attribute; its file name is enel-rete-elettrica-traliccio.jpg
Un tipico esempio di traliccio Enel dell’alta tensione

Largo consenso da parte degli analisti finanziari

Il titolo ENEL raccoglie un consenso generalizzato da parte degli addetti ai lavori che lo giudicano complessivamente con un Outperform, ovvero viene ritenuto un titolo da accumulare per il medio-lungo termine facendo attenzione a non sovraesporsi finanziariamente. Outperform è il giudizio che è stato ratificato da ben 10 analisti delle principali banche d’affari su un campione totale di 24. Ancora più positivi sono i 9 analisti che hanno assegnato un netto giudizio Buy sul titolo e solo 5 quelli più prudenti che assegnano ad Enel un Hold, ovvero non sarebbero disposti ad entrare ai prezzi attuali ma solo a mantenere la posizione. Il punteggio finale che Enel ottiene è un ottimo 1,83 nella scala di valori che assegna 1 a quei titoli contrassegnati da uno Strong Buy e 5 per i titoli non consigliati, gli Strong Sell.
Il mio personale commento a corredo di questi numeri è che il titolo Enel va sicuramente accumulato, anche dai prezzi attuali, perché capace di rendere in maniera costante. Si può anche pensare di procedere alla negoziazione dei CFD di Enel, ovvero quegli strumenti derivati che ne replicano l’andamento e che sono finanziariamente più leggeri e dunque adatti anche a chi non dispone di un capitale elevato.

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Cosa c’è nel futuro di Enel

Enel X è il nuovo brand con cui opererà la linea di business e-Solutions del gruppo energetico. È una delle novità illustrate a Londra da Francesco Starace, amministratore delegato dell’Enel, in occasione della presentazione del nuovo piano strategico 2018-2020 che si articola soprattutto sulla digitalizzazione (i contatori intelligenti saliranno a quasi 50 milioni, dei quali 17,4 di seconda generazione) e sull’attenzione al cliente. Nel primo caso gli investimenti saliranno da 4,7 a 5,3 miliardi e avranno l’effetto di aumentare i margini (Ebitda) di 1,9 miliardi nel periodo. Per quanto riguarda invece l’attenzione al cliente, l’Ebitda 2020 dovrà essere superiore di un terzo rispetto a oggi, con una forte riduzione dei costi unitari (-30%) e un incremento del 33% dei volumi sul mercato dell’energia non regolamentato, principalmente in Europa.
Dal punto di vista industriale il gruppo prevede investimenti per 24,6 miliardi tra il 2018 e il 2020 (500 milioni più del piano precedente), che per l’80 % saranno dedicati a mercati maturi (in precedenza era il 60%) con conseguente riduzione del profilo di rischio.

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Come acquistare azioni Enel in 5 mosse

Per iniziare ad investire, sarà necessario affidarsi a una delle migliori siti di trading – come eToro (recensioni e opinioni qui) – che ci consentono di effettuare le operazioni basilari del mercato degli investimenti, ed effettuare un’analisi tecnica dei titoli.

This image has an empty alt attribute; its file name is image.png

1° passo

Una volta entrati nel sito, basterà cliccare sul pulsante iscriviti subito e, una volta compilati i campi, si potrà effettuare l’accesso al proprio profilo.

in the beginning of the article but the button won’t appear

This image has an empty alt attribute; its file name is image-1.png

2° passo

A questo punto basterà effettuare il primo deposito cliccando sull’icona apposita.

This image has an empty alt attribute; its file name is image-4.png

3° passo

Ora, cliccando sull’icona “Mercati” si potrà andare a scegliere dove operare, scegliendo tra Cripto, ETF, Azioni, Indici, Materie Prime e Valute.

This image has an empty alt attribute; its file name is image-5.png

4° passo

Scegliendo uno dei vari strumenti finanziari, ci si troverà davanti tutto un elenco di titoli su cui sarà possibile investire.

This image has an empty alt attribute; its file name is image-6.png

5° passo

Cliccando su uno dei titoli e valutando quale siano le migliori azioni sul mercato, sarà possibile selezionare la quantità da acquistare, impostare indicatori e concludere il tutto cliccando su “imposta ordine”.

This image has an empty alt attribute; its file name is image-7.png
[post_views]