Home Azioni Italiane Comprare azioni Buzzi Unicem, analisi e quotazioni aggiornate

Comprare azioni Buzzi Unicem, analisi e quotazioni aggiornate

Il settore della produzione di materiali per la costruzione è un settore non molto affollato, soprattutto in Italia, dove la maggior parte delle quote del settore sono possedute da Buzzi Unicem.

Recensione utenti: 37 votes
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Buzzi Unicem SpA, già nota come Buzzi Unicem SpA – Senza Vincoli di Rappresentazione Grafica, è una società con sede in Italia impegnata nella produzione di materiali da costruzione. La Società è attiva principalmente nella produzione, distribuzione e vendita di cemento, calcestruzzo preconfezionato e inerti naturali. Le attività della Società sono localizzate principalmente in Italia, Stati Uniti, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ucraina, Russia e Messico. La società ha una capacità produttiva complessiva di circa 10,8 milioni di tonnellate di cemento all’anno, e gestisce più di 39 cementifici, 558 impianti di calcestruzzo preconfezionato, 37 cave di inerti e 41 terminali.

Uno stabilimento Buzzi Unicem impegnato nella produzione di cemento

Le azioni Buzzi Unicem sono un buon acquisto?

Buzzi Unicem è il secondo operatore italiano specializzato nella produzione del cemento, con una quota di mercato intorno al 21%. In più, dopo che Italcementi è stata acquistata dal gruppo tedesco Heidelberg Cements è il titolo principale di questo reparto rimasto sul mercato italiano.
Buzzi Unicem impiega circa 10.000 dipendenti in 13 paesi e nel 2017 ha realizzato un fatturato consolidato di €2,8 miliardi. Il gruppo, che ha la denominazione attuale a partire dal 1999, anno dell’incorporazione del gruppo Unicem, approda in Borsa Italiana (facendo parte dell’indice FTSE MIB, come per esempio Leonardo Finmeccanica) nel 1987 collocato a quello che oggi sarebbe l’equivalente di 4,50 euro per azione. Gli anni successivi alla quotazione sono stati veramente interessati per l’ulteriore espansione edilizia che il nostro paese ha conosciuto e quindi il titolo è arrivato a valere fino a 26 euro per azione. Nel 2007, poi, la crisi economica e lo scandalo dei mutui sub-prime ha inciso, per indotto, anche sulle quotazioni di Buzzi Unicem, tornata a prezzi di circa 6-7 euro per azione. L’uscita dalla crisi è avvenuta all’incirca nel 2012 e ciò ha permesso al titolo di raggiungere nuovamente i top assoluti della storia arrivando a quotare circa 25 euro per azione nel 2017 e nel 2018. Con l’insediarsi dell’ultimo governo italiano, però, gli investitori hanno pensato bene di incassare i guadagni sul titolo a causa del parere negativo sulla prosecuzione delle grandi opere italiane. Una situazione che si sta lentamente ammorbidendo, consentendo al titolo di rimbalzare in area 15 euro e di arrivare ai prezzi attuali di circa 19 euro per azione. Andiamo a guardare quali sono i dati relativi all’ultimo bilancio prima di analizzare insieme il consenso di cui gode il titolo da parte dei principali operatori finanziari:

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Dati di bilancio (in mln di EUR)

Ricavi d’esercizio2.873,453
Ricavi ultimi 12 mesi2.873,453
Ebitda (utile ante imposte) d’esercizio559,147
Ebitda (utile ante imposte) ultimi 12 mesi559,173
Ebit (utile ante imposte) d’esercizio465,274
Ebit (utile ante imposte) ultimi 12 mesi465,274
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari382,133
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari ultimi 12 mesi382,133
Ebit (Utili ante imposte) normalizzati443,79
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari (normalizzato)364,4591
EPS normalizzato ultimi 12 mesi1,697
La sede legale di Buzzi Unicem nel Piemonte

Le banche d’affari ottimiste sul titolo

Le azioni Buzzi Unicem rappresentano una buona opportunità di investimento secondo i principali analisti finanziari che abbiamo interpellato. Su un campione totale di 14, sono stati ben 11 quelli che hanno raccomandato l’investimento giudicandolo con un Outperform (6 preferenze) oppure con un Buy (5 preferenze). Solo i restanti 3 analisti sono più cauti e raccomandano di mantenere la posizione (Hold) oppure di iniziare a liquidare parte delle posizioni aperte sul titolo (Underperform, 1 sola preferenza). Nessun operatore finanziario raccomanda di uscire dal titolo da questi prezzi. Il punteggio finale del titolo Buzzi Unicem è quindi piuttosto alto, parliamo di 1,93 molto vicino quindi al rating con cui noi consigliamo lo Strong Buy, ossia 1; decisamente lontano dal valore 5 con cui viene giudicato un titolo Strong Sell.
Un’analisi che mi permetto di condividere, consigliando l’accumulazione del titolo anche da questi prezzi o meglio da un 5% più in basso, per raggiungere i target di 20,50 euro prima e poi 22 euro per azione dopo. Il superamento di 22 euro per azione porterebbe il titolo a raggiungere i massimi storici. Se, viceversa, il titolo dovesse bucare i 16 euro al ribasso, attenzione perché non sarebbe un buon segnale! Una configurazione simile a quella del titolo CNH Industrial. Accumulare azioni Buzzi Unicem potrebbe essere troppo oneroso per alcuni di voi, pertanto raccomando di utilizzare strumenti derivati quali CFD che replicano il sottostante e vi permettono di negoziare anche se non avete un capitale adeguato.

Nel futuro di Unicem la sostenibilità ambientale

Unical (facente parte del gruppo Buzzi Unicem) è il primo produttore di calcestruzzo preconfezionato in Italia ad aver conseguito la certificazione RSS (Silver level), ovvero Sistema di Gestione Responsabile nella nostra lingua. La certificazione RSS viene emessa da CSC (Concrete Sustainability Council) ed attesta che una società soddisfa determinati criteri in ambito sostenibile e a tutela dell’ambiente.
L’impianto situato a Torino in Strada Berlia, ha ottenuto la certificazione RSS a giugno dopo aver completato la procedura del CSC, che comprendeva la certificazione del cemento prodotto dalla cementeria di Robilante e degli aggregati naturali provenienti dalla cava Ceretto, tutti situati nella stessa regione ed appartenenti anch’essi al gruppo Buzzi Unicem.
Il certificato è stato rilasciato da ICMQ, l’ente di certificazione italiano che aderisce a CSC.
Unical gestisce più di 100 impianti in Italia e da oltre 50 anni viene riconosciuta come azienda leader per la tecnologia, per l’innovazione legata al prodotto e per l’impegno sociale ed ambientale.
La certificazione RSS diventerà il riferimento futuro per una valutazione della sostenibilità affidabile e controllata nell’industria del calcestruzzo, in Italia e nel mondo.

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Come acquistare azioni Buzzi Unicem in 5 mosse

Per iniziare ad investire, sarà necessario affidarsi a una delle migliori siti di trading – come eToro (recensioni e opinioni qui) – che ci consentono di effettuare le operazioni basilari del mercato degli investimenti, ed effettuare un’analisi tecnica dei titoli.

1° passo

Una volta entrati nel sito, basterà cliccare sul pulsante iscriviti subito e, una volta compilati i campi, si potrà effettuare l’accesso al proprio profilo.

2° passo

A questo punto basterà effettuare il primo deposito cliccando sull’icona apposita.

3° passo

Ora, cliccando sull’icona “Mercati” si potrà andare a scegliere dove operare, scegliendo tra Cripto, ETF, Azioni, Indici, Materie Prime e Valute.

4° passo

Scegliendo uno dei vari strumenti finanziari, ci si troverà davanti tutto un elenco di titoli su cui sarà possibile investire.

5° passo

Cliccando su uno dei titoli e valutando quale siano le migliori azioni sul mercato, sarà possibile selezionare la quantità da acquistare, impostare indicatori e concludere il tutto cliccando su “imposta ordine”.

[post_views]