Home Azioni Americane Comprare azioni Amazon, analisi e quotazioni aggiornate

Comprare azioni Amazon, analisi e quotazioni aggiornate

Amazon è una delle società più conosciute al mondo e suscita interesse in diversi investitori, grazie soprattutto alla sua enorme diffusione. Quest’azienda è protagonista annualmente di fluttuazioni importanti e può essere sfruttata attraverso speculazioni a lungo termine.

Avis des lecteurs: 46 votes
60% de comptes d’investisseurs de détail perdent de l’argent lors de la négociation de CFD avec ce fournisseur. Vous devez vous assurer que vous pouvez vous permettre de prendre le risque élevé de perdre votre argent

Amazon è una delle società più conosciute al mondo e suscita interesse in diversi investitori, grazie soprattutto alla sua enorme diffusione. Quest’azienda è protagonista annualmente di fluttuazioni importanti e può essere sfruttata attraverso speculazioni a lungo termine. La società Amazon è leader nel campo dell’e-commerce, ed è arrivata a diffondersi  grazie alla possibilità che hanno molti utenti di accedere ad internet al giorno d’oggi.

Le azioni Amazon sono un buon acquisto?

Amazon gestisce la vendita online e col passare del tempo ha saputo diversificarsi in diversi settori arrivando a vendere prodotti che spaziano da quelli più tradizionali a quelli più avanzati in campo tecnologico. Le vendite tramite Amazon sono ovviamente molto alte negli Stati Uniti, ma l’azienda registra comunque un ingente volume d’affari anche in Europa ed è attualmente uno dei leader se non l’unico leader del campo dell’e-commerce.

Amazon: un colosso senza pari

Il gruppo di Amazon ha conosciuto un’enorme fase di crescita esponenziale nel periodo recente, merito soprattutto dei servizi forniti dal rivenditore che vanno incontro alle esigenze degli acquirenti, fornendogli vantaggio sulla concorrenza, attraverso la messa in atto di procedure ormai rodate. Nonostante tutto la struttura alla base di Amazon ha continuato a cambiare innovare ogni anno, mostrando una leadership crescente nel settore, non destinata a cambiare perlomeno nel breve periodo.

Amazon viene utilizzata ogni giorno da utenti diversi

A garantire la solidità di Amazon arrivano anche tutte le nuove partnership stipulate con aziende di settori anche molto lontani dal suo, come ad esempio quella con Ford (produttrice di veicoli) di recente, o quelle passate con Samsung (nel 2014) o Nintendo (nel 2015).

E in Borsa

Introdotta in Borsa nel 1995, Amazon è integrata nel calcolo dell’indice NASDAQ, con risultati che hanno fatto registrare un volume d’affari di circa 35 miliardi di dollari annui, con periodi segnati da utili superiori del 40% rispetto all’anno precedente, numeri che hanno aiutato a superare i tempi di crisi che, altrimenti, sarebbero pesati in maniera importante su Amazon.

Prima di analizzare le azioni Amazon è buona cosa conoscere le attività della società e la sua evoluzione nel corso del tempo, identificandone i possibili sviluppi sul mercato in ottica futura, cercando di capire se l’investimento sul colosso elettronico possa portare delle rendite nel breve periodo.

Sebbene le azioni Amazon possano essere trattate con i CFD, questa tipologia d’investimenti non è così ed è importante conoscere bene il catalogo dei prodotti offerti, la cui varietà è uno dei più grandi punti di forza del rivenditore.

La parte più conosciuta dell’azienda è quella che si dedica alla vendita online, sfruttando un marketplace che mette in contatto diretto rivenditori e acquirenti, con i primi che possono mettere in vetrina nello store i propri prodotti, che saranno poi scelti dagli acquirenti. Amazon guadagna una commissione sulle vendite proporzionale al prezzo in aggiunta all’IVA.

Amazon però si concentra su diversi settori, arrivando a creare nel 2007 un lettore di libri digitali brandizzato Kindle, in grado di consentire la lettura di file elettronici attraverso numerosi dispositivi. Nel 2016 è arrivato il punto di svolta con il lancio servizio Amazon Video, piattaforma di video in streaming che vuole andare a creare della concorrenza ad altre aziende come Netflix. Si aggiunge inoltre Amazon Lockers, che fornisce una modalità di consegna di prodotti che sono accumulati in degli armadietti presenti in alcuni centri commerciali specifici.

Le azioni Amazon possono quindi risultare molto fruttuose per gli investitori grazie al successo dell’aziende e alla continua innovazione abbinata a una grande diversificazione, capace di aumentare i profitti e garantire l’affidabilità dell’azienda nel settore, con un catalogo di prodotti in continua espansione.

Investire in Amazon potrebbe portare altri risultati se – come prevedibile – il numero degli acquisti effettuati online andasse ad aumentare nel prossimo futuro.

Come acquistare azioni Amazon in 5 mosse

Per iniziare ad investire, sarà necessario affidarsi a una delle migliori siti di trading – come eToro (recensioni e opinioni qui) – che ci consentono di effettuare le operazioni basilari del mercato degli investimenti, ed effettuare un’analisi tecnica dei titoli.

1° passo

Una volta entrati nel sito, basterà cliccare sul pulsante iscriviti subito e, una volta compilati i campi, si potrà effettuare l’accesso al proprio profilo.

2° passo

A questo punto basterà effettuare il primo deposito cliccando sull’icona apposita.

3° passo

Ora, cliccando sull’icona “Mercati” si potrà andare a scegliere dove operare, scegliendo tra Cripto, ETF, Azioni, Indici, Materie Prime e Valute.

4° passo

Scegliendo uno dei vari strumenti finanziari, ci si troverà davanti tutto un elenco di titoli su cui sarà possibile investire.

5° passo

Cliccando su uno dei titoli e valutando quale siano le migliori azioni sul mercato, sarà possibile selezionare la quantità da acquistare, impostare indicatori e concludere il tutto cliccando su “imposta ordine”.

[post_views]