Home Broker Recensioni ed opinioni su Bittrex, perché è meglio starne alla larga?

Recensioni ed opinioni su Bittrex, perché è meglio starne alla larga?

Bittrex è considerato dagli addetti ai lavori uno dei migliori exchange a livello di sicurezza e forse l’unico a non essere stato violato dagli hacker. Tuttavia, rimangono delle perplessità su alcune caratteristiche dell’exchange che non sono compatibili con l’idea di trading che abbiamo noi…Leggete la recensione per saperne di più.

Recensione utenti: 29 votes
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Con sede a Seattle, negli Stati Uniti, Bittrex è uno dei più grandi exchange di criptovalute di Internet e spesso si fa strada tra i primi 3 exchange del mondo in base al volume degli scambi. Bittrex è operativo dal 2014 e attualmente registra volumi di trading 24 ore su 24 di poco meno di 300 milioni di dollari al giorno.

Il sito ha una buona reputazione e fino a questo punto, è stato privo di eventuali attacchi hacking segnalati. Bittrex si considera una piattaforma di trading di criptovaluta di prossima generazione e mira a fornire il servizio di trading più veloce e sicuro disponibile.

Un po’ di storia dell’exchange Bittrex

Bittrex è stato avviato dal co-fondatore e CEO Bill Shihara, che ha attinto alla sua esperienza come ingegnere della sicurezza in Amazon e Blackberry durante la creazione dell’exchange. Shihara è stato motivato nella sua attività dalle violazioni della sicurezza e problemi di affidabilità vissuti da exchange e utenti (che vi abbiamo dettagliatamente raccontato nelle nostre recensioni precedenti) e ha voluto fornire un servizio molto più affidabile. Bittrex comprende un team stellare che unisce oltre 50 anni di esperienza in sicurezza e sviluppo da aziende come Microsoft, Amazon, Qualys e BlackBerry.

Nella sua breve vita, Bittrex ha cercato di implementare una serie di funzionalità e pratiche per aiutarlo a superare i suoi concorrenti. Questi includono:

  • Una piattaforma sicura – Il team dietro Bittrex è orgoglioso di fornire una piattaforma sicura e impiegare le tecnologie di sicurezza più affidabili disponibili. Questi includono l’utilizzo di una strategia di portafoglio multi-stadio elastica che garantisce che l’80-90% dei fondi sia archiviato offline e tenuto al sicuro. Inoltre, è richiesta l’autenticazione a due fattori per tutti i prelievi e l’utilizzo dell’API.
  • Un motore di trading personalizzato – La piattaforma Bittrex è stata progettata per essere scalabile utilizzando il calcolo elastico e, di conseguenza, è in grado di elaborare ed eseguire gli ordini non appena vengono inseriti. Questo elimina gli ordini incrociati o eventuali ritardi nell’elaborazione degli scambi.
  • Depositi e prelievi rapidi: il sistema è impostato per consentire l’elaborazione rapida delle transazioni tramite una piattaforma di monitoraggio automatizzata. Ciò consente transazioni più veloci e consente anche aggiornamenti rapidi su saldi, negoziazioni e informazioni sul portafoglio. Su Bittrex, le informazioni chiave sono sempre aggiornate.
  • Assistenza clienti – Essendo uno dei più grandi exchange di criptovaluta al mondo, i siti devono spesso fronteggiare un gran numero di ticket di supporto. Questo può mettere a dura prova le risorse; tuttavia, Bittrex generalmente gestisce bene la comunicazione e gestisce una pagina di supporto dedicata oltre ad essere molto attiva sui social media.
  • Accessibilità – Bittrex fornisce un rapido accesso a un gran numero di criptovalute oltre a un elevato volume di scambi. Il sito elenca centinaia di criptovalute e i clienti possono facilmente scambiare l’equivalente di 1 Bitcoin al giorno con un conto non verificato. È possibile scambiare fino a 2 Bitcoin al giorno con un account di base, a condizione che sia abilitata l’autenticazione a due fattori.
  • Commissioni trasparenti – Le commissioni di negoziazione Bittrex sono pari allo 0,25% su tutte le negoziazioni e ciò consente ai clienti di calcolare facilmente le commissioni maturate su qualsiasi operazione.
BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

I punti di forza di Bittrex

Uno dei principali punti di forza del sito è la profondità della varietà dei suoi asset. Bittrex attualmente racchiude centinaia di monete e offre anche agli utenti centinaia di coppie di trading di criptovaluta, con il sito che mostra oltre 450 coppie con Bitcoin. Bittrex offre buone opzioni per il trading tramite Bitcoin ed Ethereum, tuttavia al momento non offre coppie di trading fiat (trading tramite USD, EUR, GBP). Gli utenti possono comunque acquistare Bitcoin, Ethereum o USDT tramite bonifico bancario. Affinché ciò avvenga è necessario un account “potenziato verificato” insieme a un importo di acquisto del valore minimo di 10.000 dollari. Inoltre, il sito fornisce 11 coppie di trading Tether.

Il Tether è una criptovaluta cosiddetta “stablecoin” emessa sulla blockchain Bitcoin e ogni unità Tether è supportata da un dollaro USA detenuto nelle riserve del Tether Limited. Il Tether è collegato o “vincolato” al prezzo del dollaro USA e funge da valuta digitale stabile che offre agli operatori ulteriori opzioni. Il Tether, inteso come “vincolo”, può essere trasferito, speso e archiviato allo stesso modo di altre criptovalute. Al fine di scambiare Tether con valuta fiat, gli utenti possono acquistare e riscattare questa stablecoin direttamente sulla piattaforma Tether.

Una visione d’insieme della piattaforma Bittrex

Gli svantaggi di utilizzare Bittrex come exchange di criptovalute

Pur considerando Bittrex uno dei migliori exchange sin qui recensiti, dobbiamo mettervi in guardia circa gli svantaggi che ci sono utlizzando questa piattaforma. Alcuni di essi sono tutt’altro che banali, al punto che non siamo pienamente convinti che utilizzare questo exchange sia di fatto una buona idea. Abbiamo preparato un elenco di svantaggi da tenere bene in mente e considerare attentamente prima di procedere all’apertura di un conto su questo exchange:

  • Bittrex non accetta pagamenti in valuta fiat: Come avvenuto per altri exchange, anche qui ci troviamo di fronte al caso in cui Bittrex non accetta la conversione del vostro denaro in criptovalute. Questo è sicuramente limitante e noioso, in quanto siete costretti a fare dapprima un’altra conversione. Potete, per esempio, cambiare i vostri soldi in Tether dal suo sito e poi con i Tether procedere all’acquisto delle criptovalute che preferite. Ma non è tutto…
  • Non si può fare trading a leva: questa è sicuramente la pecca principale di questo exchange. Non permettere di usare una leva, nemmeno ridotta, costringe chi vuole guadagnare a dover impiegare una quantità di denaro che non tutti possono permettersi. Questo riduce drasticamente inoltre la possibilità di poter cavalcare a proprio favore l’alta volatilità di cui godono questi strumenti finanziari. Soprattutto in occasione delle ICO, infatti, non è raro vedere performance anche di tre cifre percentuali.
  • Un’altra problematica davvero grave è che non si possono inserire ordini Stop Loss automatici: come sapete, quella dello Stop Loss è una mia battaglia personale e quindi questa cosa è intollerabile. La già succitata alta volatilità di questi strumenti finanziari impone che si debbano utilizzare tutte le possibili cautele del caso. Personalmente, se lasciassi una posizione aperta senza Stop Loss durante la notte, non riuscirei a dormire perché la dovrei controllare continuamente. Nessuna posizione può definirsi sicura senza lo Stop Loss, i cigni neri esistono: figuriamoci se stiamo parlando di criptovalute!
  • La liquidità presente all’interno dell’exchange è notevolmente sotto l media: se questo può essere considerato un bene dal punto della sicurezza al fine di prevenire attacchi hacker, lasciare quasi tutta la liquidità in cold-storage ha anche l’altra faccia della medaglia, ovvero il dover aspettare a volte anche più di dieci minuti per vedere il proprio ordine eseguito sul mercato.
  • Le commissioni sono fisse e sono dello 0,25%: sono piuttosto alte, soprattutto se si considera che non vi è alcuna politica di incentivo per i traders che effettuano più transazioni. È assolutamente il grosso limite di questo exchange.

Per risolvere la questione una volta per tutte e soprattutto evitare che anche solo uno di questi svantaggi possa condizionare il successo della vostra operatività, vi suggerisco due broker online alternativi. Lo faccio con la consapevolezza di parlare di due broker di lungo corso che hanno tutti i requisiti in regola tra cui intendo soprattutto il fatto di essere regolati dalla Consob e sono dunque autorizzati a svolgere attività finanziarie all’interno del suolo italiano. Ulteriori bonus sono costituiti dal fatto che permettono un’esecuzione di trading veloce, comprensibili a tutti gli utenti dal principiante al professionista e dal fatto che permettono il trading a leva offrendo qui la possibilità, anche a chi è sotto capitalizzato di poter fare trading di criptovalute e realizzare buoni profitti sfruttando l’alta volatilità caratteristica di questi strumenti finanziari.

Bill Shihara è il CEO di Bittrex

Plus500

Sfogliando in rete, non ho potuto fare altro che constatare come le recensioni di questo broker siano tutte estremamente positive e i motivi sono molteplici. Potrei citarvi, per esempio, che i costi relativi allo spread sono i più convenienti del mercato! E cosa dire, allora, del fatto che Plus500 Ltd sia quotato al London Stock Exchange, se non rimarcare il fatto che stiamo parlando di un colosso dei broker online!
Inoltre, diamo insieme uno sguardo alla piattaforma, semplice, intuitiva che vi consente in modo pratico di selezionare un determinato strumento finanziario, il time-frame di riferimento e applicare al grafico tutta una serie di indicatori tecnici che vi aiuteranno ad essere dalla parte giusta del mercato e inanellare profitti su profitti!

Perché scegliere Plus500:

  • E’ un broker regolamentato dalla FCA
  • Ha una piattaforma all’avanguardia e pratica nell’utilizzo e compatibile con PC, smartphone e tablet
  • Vi fornisce un conto demo che vi permetterà di simulare le operazioni con quantità illimitata: il modo migliore per imparare!
  • Deposito minimo ridottissimo (100 euro)
  • Assistenza gratuita 24 ore su 24, 7 giorni su 7, attraverso e-mail e live chat
  • Materiale formativo suddiviso per argomenti
  • Costi di commissioni ridotti al minimo
  • Depositi e prelievi rapidi e sicuri con bonifico, carta di credito, Paypal

Parlando esclusivamente delle criptovalute, su Plus500 è possibile negoziare Bitcoin, Ripple, Ethereum, Litecoin, Neo e Iota e altre con una leva massima di 1:2 (con un capitale di 100 euro si ottiene l’effetto di 200 euro) e in più si può negoziare l’indice Crypto10, un indice che misura le prestazioni delle 10 cripto principali, pertanto sarà come averle tutte in portafoglio!

Per tutti i motivi sopra citati, velocità di esecuzione, semplicità ed efficacia della piattaforma, supporto clienti sempre disponibile live via chat e per la serietà che il broker ha dimostrato fin dal suo avvio nel 2008 e ora potendo contare su una capitalizzazione che supera il miliardo di euro, Plus500 è un broker che garantisce la sua affidabilità e pertanto è fortemente consigliato dal sottoscritto!

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

eToro

Broker anch’esso molto conosciuto su scala globale, è cresciuto a dismisura negli ultimi anni per la sua tecnologia all’avanguardia e per un’innovazione che è molto piaciuta alla sua clientela: il social trading. Con questo sistema, il cliente può scegliere, come nei social network, di seguire i traders da lui (e dal mercato) ritenuti più profittevoli con un clic e inoltre potrà decidere di replicare integralmente la sua operatività! eToro è regolamentato dalla CySec, ha una piattaforma molto semplice da usare e ha spread ultra-competitivi per tutti i cfd su forex, azioni e indici che tratta. Di recente, ha implementato la sua offerta a ben 10 tra le criptovalute più conosciute tra cui Bitcoin, Ethereum, DashLitecoin e Ripple. In più c’è la possibilità di accedere al Cryptoportfolio, molto apprezzato dagli utenti di eToro perché permette loro di investire su più asset insieme, come se fossero un fondo. Investendo su un copy portfolio il trader può diversificare i propri investimenti perché non si starebbe concentrando su un singolo asset finanziario, ma su più asset di uno stesso settore o che comunque hanno alcune caratteristiche in comune fra loro. Uno di questi è il cryptoportfolio, che come dice la parola stessa è composto solo da criptovalute eToro.
L’ultima novità invece del broker, risalente al 19 aprile 2019, è il lancio dell’exchange di criptovalute, chiamato eTorox. Quest’ultimo è una controllata del Gruppo eToro e ha sede a Gibilterra, si tratta della divisione blockchain della piattaforma globale di investimento eToro con una sua stablecoin. Al momento della pubblicazione gli strumenti di trading disponibili sull’exchange sono i seguenti:

  • 8 fiat-stablecoin (eToro – dollaro neozelandese (NZDX), eToro – Yen Giapponese (JPYX), eToro – Franco svizzero (CHFX), eToro – dollaro statunitense (USDEX), eToro – Euro (EURX), eToro – Sterlina (GBPX), eToro – Dollaro Australiano (AUDX), eToro – Dollaro canadese (CADX).
  • 6 crypto Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Dash (DASH), BitcoinCash (BCH) e Litecoin (LTC)
  • 37 coppie tra cui BTC-USD, XRP-GBP ed altre.

Per accedere al mondo di eToro ed iniziare a negoziare criptovalute è sufficiente registrarsi con una e-mail e una password ed effettuare un deposito minimo di 200$. Una volta entrati nel sistema, il portale che vi si presenta davanti è intuitivo, tutte le asset-class sono suddivise per genere per cui con assoluta velocità potrete selezionare dove comprare o vendere!

Ricapitolando, avete in un unico broker la piattaforma dedicata al trading, il portafoglio per conservare le vostre cripto e da poco anche un exchange per negoziare le tante cripto disponibili con i relativi cambi fiat. Siete ancora convinti che vi serva Bittrex per negoziare criptovalute?

Prima di trarre le conclusioni, al fine di assicurarvi una recensione completa in ogni sua parte, abbiamo raccolto la preziosa testimonianza di un utente che in passavo ha utilizzato i servizi di Bittrex ma ha poi deciso di sospendere l’account in quanto non contento della piattaforma.

BrokerValutazionedeposito minimoregolamentazioneinizia ad investire
1250 $USA Allowedinvesti ora!
2100 $USA Allowedinvesti ora!
3250 $investi ora!

I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD

Intervista ad un ex utente Bittrex che ha deciso di interrompere i suoi scambi di criptovalute

Diamo il benvenuto al nostro amico e lo ringraziamo per aver accettato di condividere con noi la sua esperienza con l’exchange Bittrex. La prima domanda vuole essere di carattere generale, per cui ti chiediamo:

Come mai hai deciso di utilizzare proprio Bittrex? Come hai conosciuto la piattaforma?

Permettimi intanto di ringraziare voi per avermi dato l’opportunità di esprimermi. Sono passato a Bittrex dopo l’esperienza negativa che ho avuto con altri exchange, in modo particolare con Kraken. Ero alla ricerca di un exchange che non fosse mai stato violato dagli hackers e che mi assicurasse protezione dalla manipolazione del mercato.

E in Bittrex l’hai trovato? O ci sono stati altri problemi?

Devo essere sincero. Bittrex non ha niente di particolarmente anomalo, soprattutto agli occhi di un trader principiante. Siccome io però non sono proprio l’ultimo arrivato mi sono accorto che, anche se meglio della concorrenza di altri exchange che io considero da evitare senza se e senza ma, anche Bittrex ha i suoi aspetti controversi che sarebbe opportuno migliorare.

Parlaci dunque di cosa intendi con la tua ultima frase: cosa non va in Bittrex?

L’elenco è lungo ma cercherò di fare un riassunto. Innanzitutto, come avviene in altri exchange, Bittrex non accetta valuta fiat e questo comporta un ulteriore passaggio per convertire il tuo denaro in Tether, ad esempio. Questo già potrebbe mettere in difficoltà chi è alle prime armi. Personalmente, però, mi sono imbattuto in due problemi più seri. Il primo è la bassa liquidità del mercato, che ti costringe ad aspettare anche minuti per essere eseguito e questo è piuttosto grave perché con la liquidità che c’è attualmente sulle criptovalute uno si aspetterebbe un’esecuzione istantanea. Poi, l’altra situazione piuttosto grave è che non si può fare margin trading: questo comporta il fatto che bisogna scambiare un numero più ingente di criptovalute per guadagnare una cifra ragionevole. Solo che qui c’è il grande problema: la piattaforma non consente di inserire stop loss, il che per me è più grave del peccato originale.

Come si risolve questa situazione? Puoi darci un consiglio?

Si risolve solo se vogliono risolverla loro. Finché non decideranno di dare la possibilità agli utenti di inserire lo stop loss sugli ordini, io non farò mai più trading sul loro exchange. Conosco gente che ha perso tanto o si è rovinata e che avrebbe potuto almeno limitare i danni se avesse avuto l’opzione di inserire lo Stop. Conosco anche gente che non lo usa e sono affari loro, la mia opinione, infatti, è che debba esserci la possibilità di inserirlo poi ognuno fa quello che crede col proprio denaro.

Ultima domanda: fai ancora trading di criptovalute? Se sì, con quale broker?

Naturalmente sì, non riesco a stare lontano da queste opportunità di mercato. Faccio un ragionamento che voglio sia condiviso dal maggior numero di persone possibili: le criptovalute sono un asset rischioso, perciò, bisogna fare esattamente il contrario di quello che Bittrex chiede, cioè bisogna investire il meno possibile, ma a leva alta. Così facendo, posso anche evitare di inserire lo Stop Loss perchè sono comunque protetto dal saldo negativo con il broker che mi stoppa in margin call.
In ogni caso la piattaforma che utilizzo attualmente permette di inserire uno Stop Loss, così come pure il take profit. Non ho la possibilità, come penso nessun altro, di poter controllare i miei investimenti 24 ore al giorno. Ah, dimenticavo, il broker che utilizzo si chiama Plus500: io mi ci sto trovando bene, per cui se volete fare trading di criptovalute con i CFD a leva che replicano il sottostante ve lo consiglio tantissimo!

Le nostre conclusioni

Pur riconoscendo di trovarci di fronte a uno dei migliori exchange tra quelli sin qui recensiti, anche per quanto riguarda Bittrex sono emerse delle criticità che abbiamo il dovere di segnalare. Ci sono alcuni aspetti che sarebbe semplice da risolvere tipo la questione degli Stop Loss e del margin trading: ci auguriamo che in futuro l’exchange raccolga le nostre e le altre lamentele e si presenti al pubblico con queste novità.
L’ultima considerazione che faccio è forse un po’ provocatoria: abbiamo detto come l’exchange non sia ancora stato violato dagli hacker ma sappiamo anche che tutti gli altri exchange sono stati violati in passato. Questo, secondo me, è il segnale di due notizie: quella buona è che sin qui la sicurezza dell’exchange si è rivelata efficace; quella cattiva è che purtroppo gli hacker sanno essere veramente arroganti e testardi perciò statene certi che ci proveranno fino alla morte finché non ci riusciranno.

[post_views]